Nietzsche: “In un angolo remoto dell’universo scintillante e diffuso attraverso infiniti sistemi solari c’era una volta un astro, su cui animali intelligenti scoprirono la conoscenza. Fu il minuto più tracotante e più menzognero della storia del mondo: ma tutto durò soltanto un minuto. Dopo pochi respiri della natura, la stella si irrigidì e gli animali intelligenti dovettero morire. Quando tutto sarà finito, non sarà avvenuto nulla di notevole”.

lunedì 30 luglio 2012

Attentato Olimpiadi Londra


  Gli indizi di un probabile attacco a Londra sono già trattati su diversi blog.
http://www.tnepd.com/2012/le-elite-stanno-pianificando-un-attentato-durante-le-olimpiadi-di-londra

http://www.timmylove.altervista.org/tl/nom/olimpiadi.html

http://www.misteri2012.net/t5994-giochi-olimpici-londra-2012-profezie-di-benjamin-solari-parravicini


Quello che mi ha colpito di più è la psicografia di Parravicini trattata in questo video.



Parravicini profezia riguardo le Olimpiadi del 2012



“Fuoco, carestie, pestilenze, la morte nella campana riecheggia i giusti che si avvicinano al mondo, ancor di più il mondo non vuole sentire o vedere. Arriva il buio del drago che sembrava addormentato. Arriva il terrore dell’orso che pretendeva amore e  fratellanza. Viene un democratico umile che non è mai stato, e viene con esso la povertà, senza riparo e con loro tutte le esplosioni di disgregazione. arriva il buio e poi si vede accendere il Sud! E la croce! “si legge in psicografia .


Poi vi è quella "J" sulla campana. Che secondo me potrebbe anche indicare il mese in cui suonerà.   Luglio (July in inglese o Julio in spagnolo).


E' stato detto che l'unica nota stonata dell'inaugurazione è stata la canzone  London Calling.
Già, perché una canzone simile?

LONDRA CHIAMA

Londra chiama le città lontane 
Ora la guerra è dichiarata e la battaglia sta per iniziare 
Londra chiama l'oltretomba 
Venite fuori dagli armadi ragazzi e ragazze 
Londra chiama, ora non badate a noi 
La falsa Beatlemania è finita a mordere la polvere 
Londra chiama, vedete che non c'è niente di così "swinging"
Tranne che il roteare di quel manganello 
L'era glaciale sta per arrivare, il sole sta zoomando 
L'attesa fusione nucleare, il grano cresce male
I motori si arrestano, ma io non ho paura 

Perchè Londra sta affondando ed io vivo vicino al fiume 

Londra chiama alla zona di imitazione 
Dimenticala, fratello, puoi andarci da solo 
Londra chiama gli zombies della morte 
Smettete di aspettare - e tirate un altro respiro 
Londra chiama - e io non voglio gridare 
Ma mentre parliamo ti ho visto che guardavi altrove 
Londra chiama, vedete che non siamo drogati 
Tranne quello con gli occhi gialli 
L'era glaciale sta per arrivare, il sole sta zoomando 
L'attesa fusione nucleare, il grano sta crescendo male 

Un errore nucleare, ma io non ho paura 
Perchè Londra sta affondando ed io vivo vicino al fiume 

Londra chiama, sì, e c'ero anche io, 
E sapete che hanno detto? 
Beh, che in parte era vero! 
Londra chiama al momento cruciale 
E dopo tutto questo, non vuoi farmi un sorriso? 
Non mi sono mai sentito così...

Il titolo allude alla frase che veniva ripetuta alla stazione radio BBC World Service che nella seconda guerra mondiale trasmetteva nei paesi occupati.




Londra chiama l'oltretomba...
Londra chiama gli Zombie della morte....


Questi versi mi fanno venire in mente una quartina di Nostradamus
X,74
Al compimento del grande settennio
apparirà al tempo Giochi di Ecatombe
non lungi dall'età del gran millennio
che gli entrati escan dalle loro tombe

Secondo Luciano sampietro i giochi di ecatombe sono le olimpiadi poiché ecatombe in greco antico vuol dire   
cento buoi, infatti all'inizio dei giochi olimpici venivano sacrificati cento buoi agli dei.

Si parla anche qui di oltretomba e di Zombie.


Un attentato stile 11 settembre sarebbe stato più utile all'inaugurazione, le immagini di morte trasmesse in diretta avrebbero convinto i popoli a dichiarare guerra a chiunque fosse stato indicato come colpevole.

Molti servizi segreti hanno indicato la possibilità di attentati, proprio come fu con l'11 settembre. 

Ma se pure qualche terrorista riuscisse a far entrare una bomba, sarebbe ben poca cosa per mobilitare l'opinione pubblica.  Dunque io credo più ad un attacco chimico o batteriologico.

E non è necessario nemmeno qualcosa di fantascientifico, basta il virus della rabbia per avere uomini zombi.

Come nel film 28 giorni dopo,   che altra curiosità è di Danny Boyle,  che ha diretto la cerimonia d'apertura dei giochi olimpici.

Il Fatto quotidiano, pubblica un articolo secondo cui i giornali Inglesi parlano di una "città fantasma", proprio come nel film 28 giorni dopo. 
Bernard Donoghue, responsabile della Association of Leading Visitor Attractions, spiega: “Mancano due tipi di persone. I turisti, che spaventati dal caos olimpico hanno preferito tenersi lontani dalla città. E i londinesi, che a furia di essersi sentiti dire di non prendere i mezzi all’ora di punta o di evitare i luoghi più trafficati, se ne sono rimasti a casa”. Se in media Londra ospita 300 mila turisti stranieri, oggi sono 100 mila......
 "i londinesi, terrorizzati dalle paranoie sulla sicurezza e sulla mobilità, evitano il West End”...
..... "dopo aver riempito le metropolitane e gli autobus di messaggi registrati con la sua voce che consigliavano di starsene a casa"


In sostanza i cittadini di Londra sono stati invogliati a stare a casa.  Se dovessero esserci disordini meno gente c'è per le strade e meglio è.

Olimpiadi nucleari: una tomba di scorie sotto Londra 2012



P.S:  In india c'è stato un mega black out, il nord dell'India è al buio da otto ore. La causa è stato il collasso della "Northern Grid".  http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/topnews/2012/07/30/India-mega-black-milioni-buio_7258129.html









1 commento:

La Regina Del Vapore ha detto...

Sono preoccupata anche io e molto turbata.